Muore nel parcheggio del ristorante, indagano i carabinieri


CRONACA. Dramma questa sera nell’alto Casertano dove il corpo senza vita di un uomo è stato trovato nell’abitacolo del suo camion.

 

La drammatica scoperta è stata fatta nel parcheggio di un ristorante nei pressi del casello autostradale di Caianiello, da sempre crocevia di coloro che percorrono l’A1 Milano-Napoli. Sulla tragedia stanno indagando i carabinieri della Compagnia di Capua che hanno portato avanti le attività del caso dopo la segnalazione giunta alla centrale operativa.

 

Secondo una prima ricostruzione la vittima, un camionista di 44 anni di nazionalità croata, aveva scelto di concedersi una pausa fermandosi al ristorante per un pranzo in attesa di rimettersi in viaggio. Era però rimasto però nell’abitacolo nel camion. Gli altri avventori ed il personale del locale, non vedendolo andare via, hanno pensato che l’uomo stesse facendo un riposino.


 

Che non si trattava di una pennichella se ne sono accorti quando, dopo qualche ora, hanno provato a chiamarlo, bussando anche al finestrino del mezzo pesante, senza però ottenere risposta. E’ a quel punto che è scattato l’allarme. Siccome il camion era chiuso dall’interno è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Teano che sono riusciti ad aprire lo sportello.

 

Purtroppo in quel momento l’uomo era già morto come appurato anche dai medici, poi chiamati dai carabinieri della Compagnia di Capua che indagano sulla vicenda. L’ipotesi più concreta è quella che il 44enne sia stato stroncato da un arresto cardiocircolatorio.

 

Nelle prossime ore la salma potrebbe essere liberata affinchè vengano avviate tutte le pratiche necessarie per il rimpatrio.



_______Guarda il Video _________


loading...

Condividi