Manda giù 30 compresse, choc per una giovane




GRICIGNANO D’AVERSA. Ha rischiato davvero grosso una giovane di Gricignano d’Aversa che si trova da ieri sera ricoverata all’ospedale “San Giuseppe Moscati” di Aversa.

 
La 30enne si è sentita male ieri sera poco dopo le 21 dopo aver assunto un’intera boccetta di medicinali. Sarebbero state quasi trenta le compresse ingerite: un numero elevato che lascia pensare ad un gesto volontario o a una disattenzione macroscopica.

 
Di sicuro una simile dose avrebbe potuto avere effetti letali se la giovane non fosse stata accompagnata immediatamente al pronto soccorso del nosocomio di Aversa. Le sue condizioni erano molto serie, ma fortunatamente non era in pericolo di vita.

L'articolo continua


_______Guarda il Video _________

 
E’ stata sottoposta comunque a tutti gli accertamenti del caso per scongiurare qualsiasi rischio e garantirle una guarigione immediata. Paura nel centro di Gricignano, dove la ragazza vive e dove ieri, tra via Moro e corso Umberto, in tanti hanno temuto qualcosa di grave. Fortunatamente la situazione sembra in via di miglioramento.

Condividi