Follia ad Aversa, donna si taglia la gola in strada



AVERSA. E’ in gravissime condizioni la donna protagonista poco fa di un agghiacciante episodio avvenuto sotto gli occhi sconvolti di passanti ed operai. Il fatto è accaduto verso mezzogiorno in via Parmeggiano, strada centrale di Aversa, a due passi dalla sede del tribunale di Napoli Nord e dall’ex Opg di via Filippo Saporito. Protagonista dell’episodio una 80enne che vive nella zona.

Stando a quanto riferito da alcuni testimoni alle forze dell’ordine presenti sul posto la donna stava camminando in strada con una busta della spesa in mano quando si è seduta. Sembrava semplicemente un momento di sosta per sfuggire all’afa in attesa di tornare a casa ed invece a quel punto è scattato il folle gesto: dalla busta ha estratto un coltello e si è tagliata la gola.

l'articolo continua



Una scena orribile avvenuta sotto gli occhi di alcuni operai che stavano svolgendo dei lavori nelle vicinanze e che sono stati i primi a lanciare l’allarme, vedendo la copiosa fuoriuscita di sangue. La donna è stata trasportata immediatamente al pronto soccorso del vicino ospedale San Giuseppe Moscati di Aversa: le sue condizioni sono ritenute estremamente gravi dai medici che stanno provando a limitare i danni.

Sul posto anche i carabinieri allertati proprio dai lavoratori. Difficile al momento ricostruire i dettagli della vicenda e soprattutto le motivazioni che hanno spinto la donna a quello che appare come un gesto estremo e terribile.

_______Guarda il Video _________
Condividi