Indagini sul sindaco Dimitri Russo, ecco le sue parole


CASTEL VOLTURNO. “Sin dall’inizio del mio mandato di Sindaco di Castel Volturno, mi sono attenuto alla massima trasparenza, dando sempre conto di ogni vicenda di pubblica rilevanza.
Intendo farlo anche ora che sono stato destinatario, da parte della Procura della Repubblica presso il Tribunale di S. Maria Capua Vetere, di avviso di conclusione delle indagini preliminari relative a procedimento che mi vede accusato di peculato d’uso (per avere utilizzato, in modo temporaneo, l’autovettura di servizio per scopi diversi da quelli istituzionali).
Premesso che altre accuse inizialmente rivoltemi a seguito dell’indagine sono decadute, gli episodi nello specifico contestatimi sono null’altro che cinque, nell’arco di due mesi, ovverosia nel breve periodo in cui, anche per ragioni di sicurezza (poco prima l’auto del Comune nonché la mia stessa macchina personale erano state vandalizzate), avevo stabilito la mia dimora in Mondragone.
Mi difenderò nel processo e confido nella Giustizia, cui mi rimetto ed alle decisioni della quale mi atterrò rispettosamente, qualunque esse infine siano.
Non posso però qui sottacere di essere molto amareggiato, anche perché alcun concreto danno risulta nella specie arrecato alle Casse del Comune (laddove, poi, è di dominio pubblico che mi sono sempre fatto carico, personalmente, di tutta una serie di spese attinenti all’esercizio delle mie funzioni senza chiederne il rimborso all’Ente).
Resta da dire che, all’esito di questa indagine, estremamente invasiva (in cui, come si suol dire, sono stato “rivoltato come un calzino”), non è emerso altro (se non fatti attinenti alla mia sfera personale che nulla – invero – hanno a che vedere, se non in via meramente occasionale, con quanto contestatomi e che, voglio sperare, non costituiscano oggetto di indebita strumentalizzazione e/o speculazione).
Continuerò, intanto, con il concreto impegno quotidiano ed insieme alla mia squadra, a lavorare per la Comunità di Castel Volturno, senza sottrarmi ad alcun confronto sul mio operato di sindaco, purché non si travalichi e vi sia rispetto reciproco tra le persone.”

L'articolo continua



_______Guarda il Video _________


Condividi