Caputo finisce nel mirino di Flash: doppio attacco by ‘Prima Portico’

Giovanni bodyguard Caputo


PORTICO DI CASERTA. Lo avevamo detto che Flash si sarebbe morso le mani per come è arrivata la sconfitta. Il bodyguard ha dato la spallata decisiva alla campagna elettorale…

Ed in effetti oggi l’ex sindaco in una dichiarazione sul quotidiano Il Mattino, a proposito della giunta nominata da Oliviero ha detto testualmente: “Giunta senza competenze e in odore di conflitto d’interesse. Il sindaco nei comizi ha criticato imprenditori e costruttori e ha affidare la delega alle attività produttive a chi è titolare di un capannone nella zona industriale e quella ai lavori pubblici a chi fa il costruttore. Poi, lui dovrà destreggiarsi tra bilancio, urbanistica ed edilizia privata. Le premesse non sono buone”.

Parole molto dure quelle di Flash che si scaglia contro il bodyguard Giovanni Caputo che nella zona Pip rappresenta l’azienda Campagnuolo.

l'articolo continua



Attacchi abbastanza d’impatto visto che quelli della lista di Massaro hanno condiviso l’articolo di un piccolo giornale on line di Caivano che per la seconda volta nella sua storia si è interessato alle vicende portichesi (la prima fu in occasione della presentazione di via Nocelle).

In questo articolo ci vanno giù molto pesante nei confronti di Oliviero, Caputo e company.

Massaro parla di conflitto di interessi dimenticando però che sotto la sua amministrazione ha affidato Attività produttive prima ed edilizia privata poi a Cosimo Lego Cristillo, poliziotto e costruttore attivo, nel recente passato anche a Portico e durante la precedente amministrazione a Macerata nella zona di viale Italia, ad uno sputo da Portico di Caserta.

_______Guarda il Video _________
Condividi