Uomo armato spara contro concessionaria d’auto


ACERRA. L’ombra del racket si addensa sempre più minacciosa sulla zona di Acerra. Un’altra attività nei giorni scorsi è stata presa di mira da un sicario e stavolta si tratta di una concessionaria d’auto.

L’episodio è avvenuto, quasi in contemporanea con il raid avvenuto ai danni della farmasanitaria “SaniGreen” del rione Spiniello. Stavolta l’assalto è scattato tra corso Italia e la Provinciale per Casalnuovo. Due i colpi di pistola esplosi all’indirizzo dell’autosalone; i bossoli sono stati successivamente repertati dai carabinieri che conducono le indagini sui fatti. Acquisiti anche i filmati delle telecamere di videosorveglianza dell’attività che possono dare una svolta decisiva al lavoro dei militari dell’Arma.

L'articolo continua



_______Guarda il Video _________

Dalle registrazioni si nota infatti un uomo che preme per due volte il grilletto all’indirizzo della serranda per poi dileguarsi, probabilmente atteso da un complice. Un episodio avvenuto quasi in contemporanea con quello di via Arafat. In quella circostanza furono addirittura sette i proiettili calibro 9 esplosi all’indirizzo delle vetrate di “SaniGreen”.

Una scia di piombo che sembra prefigurare uno scenario preciso, nel quale i gruppi del territorio provano ad alzare la tensione nei confronti dei commercianti allo scopo di ottenere la “tassa della tranquillità”. Gli investigatori non escludono che i due fatti siano staccati l’uno dall’altro.



Condividi