La Benenati appoggia Razzano e Bove la sbugiarda



MADDALONI. «Chi fa politica deve assumersi la responsabilità di scegliere nei momenti decisivi. Domenica 25 giugno è uno di questi. Restare a guardare significa demandare ad altri un verdetto troppo importante per la città di Maddaloni e io non me la sento di non dire la mia.

 Fermo restando la mia appartenenza al progetto del Patto per Maddaloni e di Cambiamo insieme che, purtroppo, non è stato capito a pieno dalla città, sento il dovere di esortare i miei elettori a recarsi a votare e a esprimere la loro preferenza per il candidato Peppe Razzano.»

«Il suo progetto e la sua idea di città è sicuramente quella più vicina alla mia, è un giovane e ha dimostrato di aver voglia di fare per la nostra Maddaloni. Gettare la città ancora nel caos dopo gli anni di Rosa De Lucia e quello di commissariamento sarebbe un atto da irresponsabili. Io non mi sento tale. Maddaloni oltre che di un governo, ha bisogno di governabilità che oggi solo Razzano può dare». A dichiararlo è la consigliera comunale di Cambiamo insieme Francesca Benenati.

l'articolo continua



LA REPLICA DI BOVE. Il leader de “Il Patto per Maddaloni”, Luigi Bove, chiude le porte alla candidata eletta della lista Cambiamo Insieme, Francesca Benenati dopo il comunicato stampa in cui quest’ultima ha dichiarato di sostenere Razzano al prossimo turno di ballottaggio.

“Per una questione di rispetto verso il nostro progetto e verso tutti coloro che vi hanno preso parte non ho avuto alternativa alcuna. Il Patto per Maddaloni non si apparenta con nessuno. Noi restiamo coerenti e continuiamo a rappresentare l’alternativa.” Queste sono state le parole del candidato a sindaco Bove che, ricordiamo, ha raccolto oltre 3000 preferenze alle scorse elezioni amministrative.

_______Guarda il Video _________
Condividi