Velardi e Terra di Idee ai ferri corti: ecco il botta e risposta


LA REPLICA DI TERRA DI IDEE ALLE ACCUSE MOSSE DA VELARDI STAMATTINA:

“Caro sindaco Antonello Velardi, la nostra istanza era indirizzata al Dirigente di settore, agli assessori responsabili, al Segretario comunale e da loro aspettiamo formale risposta con motivazioni e chiarimenti scritti.

Per completezza la riportiamo: “Marcianise Terra di Idee, allo scopo di consentire la più ampia partecipazione dei professionisti, quali architetti, ingegneri, geologi, agronomi, geometri, periti industriali, periti agrari regolarmente iscritti nei rispettivi ordini professionali CHIEDE Una proroga dei termini per la presentazione della domanda di partecipazione alle ore 12:00 del 30 settembre 2017; che nel “criterio di affidamento degli incarichi” si chiarisca che nelle procedure ad evidenza pubblica gli inviti verranno inviati a tutti coloro che sono in possesso dei prescritti requisiti presenti nell’elenco e che dovranno essere almeno cinque operatori economici. Oppure, qualora non si intenda invitare tutti coloro che sono in possesso dei prescritti requisiti presenti nell’elenco ma solo cinque, la selezione dei soggetti avverrà con modalità di scelta oggettive, non discriminatorie e proporzionali, quali la rotazione ed il sorteggio pubblico”.

Ciò premesso, è piuttosto ovvio che pur trattandosi di una riapertura termini di una short list, quello pubblicato dal Comune di Marcianise è pur sempre un Avviso Pubblico che scade subito dopo ferragosto e che deve meglio chiarire i criteri di affidamento degli incarichi. Inoltre, che “le stazioni appaltanti devono provvedere all’aggiornamento periodico degli elenchi di professionisti, adottando, in ogni caso, forme di pubblicità adeguate, in modo che risulti garantito ai professionisti in possesso dei prescritti requisiti il diritto di iscriversi all’elenco stesso, senza limitazioni temporali e prevedendo un tempo massimo entro in cui deve essere adottata la decisione della stazione appaltante sull’istanza di iscrizione” è previsto dalle Linee guida dell’Autorità Nazionale Anticorruzione.

Per quanto ci riguarda, che il percorso legislativo adottato sia corretto, come tu scrivi, dev’essere semplicemente scontato. La nostra istanza va oltre e mira alla più ampia partecipazione dei professionisti, non solo per trasparenza ma anche per ridurre le spese comunali, visto, per esempio, che i Fondi Rotativi Regionali sono un prestito che dovremmo ripagare come comunità se non viene finanziata successivamente l’opera progettata.
Per sgomberare ogni dubbio, ribadiamo che siamo una forza di maggioranza ma non per questo rinunceremo a proporre le nostre idee. Quelle stesse idee che tu, giustamente, in campagna elettorale hai elogiato, che insieme alle altre ci hanno fatto vincere le elezioni e che continueremo a proporre in un’ottica migliorativa dell’azione amministrativa. Sempre disponibili ad un confronto in qualsiasi sede, ti auguriamo buon ferragosto.

IL PRIMO LANCIO: PARLA VELARDI

MARCIANISE. Potrebbe essere davvero l’ultima puntata dallo scontro ormai in atto da mesi tra Terra di Idee e Antonello Velardi. La lista di Alessandro Tartaglione, parte integrante della coalizione che vinse le elezioni, non ha mancato di far sentire in questi mesi il suo dissenso dopo il defenestrazione dell’assessore Paolella con segnali che sono andati dalle critiche in consiglio all’espulsione dalla lista di quelli che in realtà nell’esecutivo la rappresentavano. Ieri l’ultimo attacco sul bando ferragostano e oggi Velardi ha risposto per le rime mettendo una pietra tombale sui rapporti ormai logori con la lista ideata da Alessandro Tartaglione.

L'articolo continua



_______Guarda il Video _________

“Voglio rassicurare Terra di Idee che, a corto di idee, ha posto ufficialmente la questione della proroga del termine per l’iscrizione alla short list dei professionisti cui affidare gli incarichi da parte del Comune. Terra di Idee sottolineava che i termini scadono in questo periodo di ferragosto; quindi non era il caso di lasciare tutti con il dubbio che il bando era stato fatto apposta adesso per tenere la cosa nascosta e fare eventualmente qualche cofecchia. La cosa sembrava talmente vera che ci ha creduto l’ingegnere Francesco Zinzi, ex assessore comunale, il quale da professionista ha ringraziato Terra di Idee, cioè Alessandro Tartaglione”.

“Comunque la preoccupazione è infondata. Il bando che scade nel periodo di ferragosto è la riapertura di una vecchia selezione. Il primo bando è di febbraio scorso ed è stato pubblicizzato in tutti i modi, compreso il sito dell’ordine degli ingegneri di Caserta (per la verità, compresi i siti di tutti gli ordini professionali della provincia). Scaduti i termini, ci siamo posti il problema se non era il caso di essere più realisti del re e quindi consentire ad altri professionisti ritardatari comunque di partecipare. Con santa pazienza, l’assessore Tommaso Rossano ha ripreso la pratica e abbiamo riaperto il bando, dopo aver ovviamente esperito tutte le formalità di legge. Penso che una cosa più trasparente di così – cioè di trasparenza vera, non finta – non sia stata mai fatta a Marcianise”. Poi l’attacco frontale ad Alessandro Tartaglione ed all’ex assessore Franco Zinzi del sindaco che non accetta da loro “lezioni di trasparenza”.

ECCO LA POSIZIONE DI TERRA DI IDEE SUL BANDO

Il Movimento “Marcianise Terra di Idee” ha inviato, tramite il capogruppo Giovanni Vallosco, al dirigente del Terzo Settore del Comune di Marcianise Gennaro Spasiano, all’Assessore ai Lavori Pubblici Tommaso Rossano, all’Assessore alle Attività Produttive Angela Letizia e al Segretario Comunale Onofrio Tartaglione  una richiesta di proroga dei termini dell’Avviso Pubblico relativo alla formazione di un elenco di professionisti esterni per l’affidamento di incarichi di progettazione ed esecuzione di OO.PP. ed attività tecnico amministrative connesse di importo inferiore ad 40.000,00 e compreso tra €40.000,00 ed €100.000,00 e chiarimenti sul criterio di affidamento degli incarichi.

Eccone il testo: Visto il Programma Elettorale; l’Avviso Pubblico del Comune di Marcianise approvato con Determinazione Dirigenziale n° 668 del 19.07.2017 ed avente ad oggetto la formazione di un elenco di professionisti esterni per l’affidamento di incarichi di progettazione ed esecuzione di opere pubbliche ed attività tecnico amministrative connesse di importo inferiore ad € 40.000,00 e compreso tra € 40.000,00 ed € 100.000,00; le Linee guida attuative dell’ANAC per l’affidamento dei servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria; considerato che l’avviso pubblico in oggetto ha come data di scadenza per la domanda di partecipazione le ore 12:00 del 18 agosto; allo scopo di consentire la più ampia partecipazione dei professionisti, quali architetti, ingegneri, geologi, agronomi, geometri, periti industriali, periti agrari regolarmente iscritti nei rispettivi ordini professionali, chiede una proroga dei termini per la presentazione della domanda di partecipazione alle ore 12:00 del 30 settembre 2017; che nel “criterio di affidamento degli incarichi” si chiarisca che nelle procedure ad evidenza pubblica gli inviti verranno inviati a tutti coloro che sono in possesso dei prescritti requisiti presenti nell’elenco e che dovranno essere almeno cinque operatori economici.

Oppure,  qualora non si intenda invitare tutti coloro che sono in possesso dei prescritti requisiti presenti nell’elenco ma solo cinque, la selezione dei  soggetti  avverrà con modalità di scelta oggettive, non discriminatorie e proporzionali, quali la rotazione ed il sorteggio pubblico”.



Condividi